Il Mondo perfetto non esiste

Pubblicato: 6 marzo 2013 in culture, politics
Tag:, ,

Joseph-Ratzinger«C’è innanzitutto la incapacità di fare amicizia con l’imperfezione delle cose umane: il desiderio di assoluto nella storia è il nemico del bene che è nella storia. L’idea che la storia passata sia stata una storia di non libertà si afferma sempre di più; e che finalmente ora, o tra poco, si potrà o si dovrà costituire la società giusta».

«Io penso che noi oggi dobbiamo con ogni decisione chiarirci che né la ragione né la fede promettono, a nessuno di noi, che un giorno ci sarà un mondo perfetto. Esso non esiste. La sua continua aspettativa, il gioco con la sua possibilità e prossimità, è la minaccia più seria che incombe sulla nostra politica e sulla nostra società, perché di qui insorge fatalmente l’onirismo anarchico. Per la consistenza futura della democrazia pluralistica e per lo sviluppo di una misura umanamente possibile è necessario riapprendere il coraggio di ammettere l’imperfezione ed il continuo stato di pericolo delle cose umane».

«Sono morali solo quei programmi politici che suscitano questo coraggio. Immorale è al contrario quell’apparente moralismo che mira ad accontentarsi solo del perfetto. Sarà quindi necessario anche un esame di coscienza nella predicazione morale della Chiesa o vicina alla Chiesa, le cui ipertese esigenze e speranze spingono alla fuga dal piano morale a quello utopico».

 J. Ratzinger – 1986

Annunci
commenti
  1. Massimiliano Vivenzio ha detto:

    Non sono alla ricerca del mondo perfetto, perchè sono consapevole di questa utopia, almeno fino a quando ne sarò parte.
    Non posso però rinunciare alla ricerca dell’uomo giusto, perchè credo che sia una misura umanamente possibile, soprattutto se si ha la coscienza di poter sbagliare.
    L’uomo che sbaglia e non ammette questo non è un uomo giusto.
    Sono grato a questo periodo della mia vita perchè mi ha consentito di riconquistare il coraggio di scandalizzarmi.
    Fino a quando sarà desta questa capacità di giudizio avrò anche il coraggio di ammettere i miei errori e forse, alla fine, ci sarà qualcuno che potrà testimoniare anche su di me che ho praticato la giustizia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...