Giovannino

Pubblicato: 25 aprile 2009 in culture, literature, people
Tag:,
“Il laboriosissimo popolo italiano è, ohimè, affetto da una pesante pigrizia mentale: non vuole pensare, preferisce trovare tutto pensato. Alzarsi la mattina e leggere sul giornale quello che la direzione centrale ha pensato per lui”. […]
“Liberiamoci di quella parte peggiore di noi stessi che è in agguato dentro ciascuno di noi e aspetta una squilla, un inno, uno sventolar di bandiera per levarsi la giacca, rimboccarsi le maniche e fare la nuova storia d’Italia”[…]
“Liberiamoci della parte peggiore di noi stessi: guardiamoci allo specchio e ridiamo della nostra tracotanza, del nostro barocco messicanismo, della nostra retorica. Guardiamoci allo specchio dell’umorismo. Così come posso fare io, cittadino niente, che – quando mi specchio e vedo sul mio viso un truce cipiglio – scuoto il capo sorridendo e dico:”Giovannino, quanto sei fesso”.

Giovannino Guareschi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...