L’uomo è potente e libero; e così è dei popoli

Pubblicato: 5 maggio 2008 in philosophy, politics
Tag:
“Vedo grandi pericoli che è possibile scongiurare; grandi mali che si possono evitare e limitare e mi rafforzo sempre più nell’opinione che per essere oneste e prospere basta ancora alle nazioni democratiche il volerlo. Non ignoro che molti fra i miei contemporanei pensano che i popoli non sono mai quaggiù i padroni di se stessi, ma che obbediscano necessariamente a non so quale forza insormontabile, e cieca [..] Queste sono dottrine false e fiacche, che potrebbero produrre solo uomini deboli e nazioni pusillanimi. La Provvidenza non ha creato il genere umano interamente indipendente né del tutto schiavo. Essa traccia, è vero, intorno ad ogni uomo un cerchio fatale da cui egli non può uscire; ma, entro questi vasti limiti, l’uomo è potente e libero; e così è dei popoli”
.
Alexis de Tocqueville
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...